mynetx

Live Sync presto sarà Live Mesh

Windows Live MeshIl programma per la sincronizzazione dei file Windows Live Sync presto sarà rinominato in Live Mesh. Come molti altri software che fanno parte del pacchetto Windows Live Essentials, Live Sync permette la sincronizzazione di cartelle e file tra computer e dispositivi mobili.

Con il rilascio di Windows Live Essentials Wave 4 beta a Giugno, Microsoft ha unificato due programmi simili per la sincronizzazione dei dati, Windows Live Sync e Live Mesh beta. Il risultato è che Windows Live Sync beta sarà definitivamente chiamato Windows Live Mesh e rilasciato in contemporanea della versione finale del pacchetto Live Essentials Wave 4 .

Quest’applicazione permette la sincronizzazione di file e cartelle non solo tra diversi computer ma anche tra dispositivi di vario tipo tutto sfruttando tutte le novità proposte dalla nuova versione di SkyDrive per l’archiviazione di foto e documenti Word, Excel e PowerPoint.

Da Giugno, il team Windows Live ha ricevuto oltre 240,000 commenti da utenti che hanno provato le beta. La decisione delle scelte prese è stata dunque condizionata fortemente dalle opinioni degli utenti che hanno inoltre contribuito fortemente nella proposta di nuove funzionalità quali caricare file nascosti o la generazione di statistiche dei propri caricamenti.

O’Mahony, Manager Principale del Programma Lead, Devices & Roaming in Windows Live, spiega:

Abbiamo apportato molte modifiche e aggiornamenti a Windows Live Mesh in seguito alle vostre segnalazioni e richieste, e il risultato visibile chiaramente quando si usa il programma. Stiamo lavorando per far si che l’applicazione venga lanciata nella metà del tempo e anche per aumentare il numero di caricamenti di file e cartelle possibili, migliorando anche la velocità con cui questi file caricati si divulghino tra i vari dispositivi collegati. Abbiamo ottimizzato sia l’uso della CPU durante la sincronizzazione sia quando Windows Live Mesh è a riposo.

Ci auguriamo che tutti possano beneficiare di questi cambiamenti e che possano usare al più presto Windows Live Mesh insieme a tutti gli altri software di Windows Live Essentials 2011.