mynetx

Windows 7 è stato rilasciato. E ora?

Your PC, simplified.

Windows 7 è, in linea generale, disponisbile da ieri. Mai avuto così grandi speranze su un nuovo sistema operativo come ora, sia noi che gli utenti finali non sono mai stati inclusi nella ricerca di idee per il nuovo Windows, come abbiamo fatto questa volta. Innanzi tutto, Windows Vista si è mosso sul binario dello storage ma si è rivelato un grande flop per alcune persone. Sicuramente le aspettative saliranno—potrà, il nuovo Windows 7, accoglierle?

Compariamo le edizioni

Tutto ciò che si avvia con Windows Vista è compatibile anche per il nuovo Windows. Questo perché i requisiti di sistema non sono molto cresciuti, rispetto a prima. Le luci sono verdi per i programmi: Qualsiasi software partirà direttamente, oppure puoi sempre “convincerlo” a partire con l’integrazione a Windows XP. È chiamata “Modalità Windows XP”

Ma non tutte le edizioni di Windows 7 contengono questa modalità. Quante versione esistono e quali sono le differenze? Le edizioni più importanti per noi sono Home Premium, Professional e Ultimate.

Windows 7 Home Premium

Il successore di Windows Vista Home Premium sarà la versione più venduta. È preinstallato nei computer di marca e conterrà tutte le funzionalità necessarie per lavorare e giocare.

Windows 7 Professional

L’edizione professionale può fare tutto quello che già fa Home Premium, e in più supporta Windows Virtual PC così come il backup dei dati e il restore sui network places.

Windows 7 Ultimate

L’edizione della fascia più alta integra tutto e in particolare, il criptaggio BitLocker. Inoltre, puoi installare più pacchetti di linguaggio e, per esempio, utilizzare il tuo Windows in Inglese—senza reinstallare, ma semplicemente disconnettedo/riavviando il pc.

Altre versioni

Grazie all’Unione Europea, ci sono le varianti “N”, che si presentano senza Windows Media Player ed altre funzionalità simili.

Windows 7 Home Basic, Starter e Enterprise rimangono, dove le prime 2 interesseranno per i paesi in via di sviluppo, mentre l’ultima sarà offerto solo alle compagnie che richiedono maggiori funzionalità per le reti estese.

Compra Windows 7

Quanto costa Windows 7?

Questo, purtroppo, dipende solo dalla tua nazione. Spiacente… =)

Tutte le edizioni sono disponibili anche in versione OEM. Questo è normalmente inteso per i computer di marca, ma dipende anche dalle leggi locali, queste versioni possono essere anche vendute senza hardware. Non hai diritto al supporto da parte di Microsoft, ma in cambio le versioni OEM sono più economiche delle versioni contenute dei contenitori colorati.

Sei uno studente? Tanto meglio. Se hai le corrispondenti leggittimazioni, puoi comprare Windows 7 alla modica cifra di $29.99 americani. Maggiori informazioni su questa speciale offerta sul sito www.win741.com.

Il mio computer è pronto?

Puoi verificare se il tuo computer è compatibile con i requisiti con il Windows 7 Upgrade Advisor. Questa è un applicazione gratuita che controlla il tuo sistema. Se c’è qualcosa che non va, verrai notificato. In questo modo puoi prevedere e risolvere un eventuale problema prima di installare il nuovo Windows.

Consigli su alcuni aggiornamenti:

  • Passa un po’ di tempo a creare un back up dei tuoi dati. Se non lo fai e qualcosa va male, potresti riscontrare dei problemi. (Non te lo auguriamo, ma chissà.)
  • Se stai utilizzando Windows Vista: l’aggiornamento a Windows 7 è possibile.
  • Se stai utilizzando Windows XP: l’aggiornamento a Windows 7 non è possibile. Il sistema deve essere reinstallato.
  • Vuoi conservare tutti i settaggi personali e i file? Dai un’occhiata al Windows EasyTransfer (per Windows Vista e Windows XP). L’operazione, con questo strumento, sarà più agevole.

Riassunto

Per lungo atteso, ora rilasciato—il nuovo Windows sembra essere solido. Questo, almeno, è quello che conferma il test della prerelease. Come lavora effettivamente Windows 7, è un dato da verificare ancora.

Cosa pensi di Windows 7? Scrivimi su Tweeter la tua opinione!